Fulmini

 

Una notte fatta di fulmini,

un cielo pieno di lampi,

uno spettacolo di luci e di caos,

una calma innaturale in città.,

un cuore che scrive da solo,

un amore che non c’è,

un uomo solo,

una stanza anonima,

la descrizione di un amore che manca.

Silenzio.

Il fulmine canta.

È la notte del suo concerto.

 

Aurélien Facente, 2018

scritta su originariamente su un quaderno nel 2008

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...