25.3.2016 Batman v Superman: Dawn of Justice

the-hidden-plot-of-batman-vs-superman-dawn-of-justice-593860

 

Oddio, no. Anche qui ti trovi a leggere l’ennesima recensione sull’ultimo film di Zack Snyder sull’ennesimo film di supereroi. Beh, ti sbagli, caro lettore. Questa non è una recensione. Quella la lascio ad altri, tutti più competenti di me e tutti seri nel loro discorso. Potrei recensire il film tranquillamente, ma non mi va.

Per me Batman v Superman è già da adesso un film speciale. Sai perché? Perché c’è Batman? Perché c’è Superman? Perché Ben Affleck ha dimostrato di essere un ottimo Batman? Perché è il film che volevo vedere da bambino? Perché c’è Wonder Woman che è un gran pezzo di donna?

Fossero solo questi i motivi, bastava un altro scritto. Certo, ho letto le tante recensioni in questi giorni, e molte mi hanno divertito. La recensione è l’affermazione della democrazia individuale. Ma per me questo è un film speciale, un film che sarà un ricordo indelebile nella mia memoria.

Perché, caro lettore, io al cinema ci sono andato con il mio papà che sta per andare sui 75 anni. È papà stesso che mi ha invitato (o meglio è lui che ci voleva andare giacché ha una passione segreta per Superman sin dai tempi di Nembo Kid). Addirittura mi ha pagato il biglietto? Come potevo rifiutare un invito di papà al cinema?

E il bello è essere entrambi giunti al cinema il giorno dell’uscita all’ora del primo spettacolo a Crotone. Un evento, direi, poiché papà ha qualche problema nell’essere preciso agli appuntamenti.

Al botteghino c’era la signorina alla cassa che voleva scambiare due parole con papà che ha mostrato qualche segno di cedimento della memoria. Scena molto divertente in cui alla fine papà ha glissato con una battuta: “Signorì, due biglietti perché mio figlio è Batman ed io sono Superman”.

Poi siamo entrati e ci siamo installati. Il film è iniziato.

Sapete perché ho passato un bel momento che resterà nella memoria? Perché guardare mio padre che resta meravigliato come un bimbo davanti alla Batmobile di Batman è un momento che mi fa capire quanto io sia fortunato, perché non è da tutti avere un papà anziano che ti paga il biglietto solo per il gusto di passare un momento di serenità con il figlio.

Ecco perché per me il film di Zack Snyder resterà sempre nel mio cuore.

Comunque, caro papà, hai ragione. Io sono Batman e tu sei Superman.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...